Monthly Archives: March 2014

Controlli rigorosi facoltativi! Non c’è limite

Incredibile, non ci credo secondo me siamo su scherzi a parte!

Leggo (anzi video) dal FQ di oggi: –Per i padiglioni stranieri all’interno del sito Expo l’adesione ai controlli sarà solo su “base volontaria”: una scelta che il segretario generale del Bie Vicente Loscertales spiega così: “Saranno facoltativi, ma rigorosi”. E il commissario unico di Expo Giuseppe Sala aggiunge: “I Paesi esprimono interesse ad aderire al protocollo italiano”.

E’ come dire nel caso della droga negli aeroporti: Tranquilli i controlli antidroga sui viaggiatori sono facoltativi ma rigorossisimi!!! Immagina un trafficante che volontariamente, con un bel chiletto di droga, va a fare il controllo antidroga.

Chissà cosa hanno fumato gli organizzatori dell’EXPO, penso roba forte!

Ciao

FM

Leave a comment

Filed under opinions

Apro bocca e…..

Il nostro (sic) ineffabile Presidente durante il ricordo dell’eccidio delle Fosse Ardeatine  cita (da Repubblica di oggi): “Bisogna sempre saper ricordare che la pace non è un regalo o addirittura un dato scontato e per quel che riguarda il nostro e gli altri paesi europei è una conquista dovuta a quella unità europea, a quel progetto europeo che oggi da varie parti si cerca di screditare“.

Il problema egregio Presidente è che questa Europa non è unita, è comprata, che le recrudescenze nazionalistiche e di destra sono figlie della mancata risposta politica, sociale e solidale dell’Unione Europea (un tempo si chiamava Comunione). Sono la conseguenza di una politica decisa da e per le banche e non per i popoli o, come piacerebbe a me, per il popolo d’Europa!

Ovvio, non perde occasione per disinformare e per screditare chi vede e denuncia queste gravi mancanze di cui Lei è complice.

Buongiorno

Suo suddito non fedele

FM

Leave a comment

Filed under opinions

Te la do io la spending review…..

Due considerazioni:

1) Che paese è il nostro dove le opere pubbliche si fanno in non meno di 20-30 anni? Dal progetto alla realizzazione è cambiato il mondo….

2) Che paese è il nostro dove i costi per le opere pubbliche lievitano più della pasta della pizza? Con la differenza che ci mangiano in pochi e pagano in tanti…..

Mi vergogno

CIao

FM

Leave a comment

March 23, 2014 · 9:35 am

Il disutile e il dannivo: due a prezzo di uno!

Flavio Briatore alle Invasioni Barbariche: “Giovani, non serve la laurea, andate a lavorare in Africa” 

Ecco cosa riporta oggi Huffingtonpost, perle di saggezza uscite dalle labbra del “boss”!

Capisco, e al limite accetto, l’inutilità di un soggetto simile, quello che mi fa incazzare è quando questo soggetto apre bocca e fa danno. E’ vero che per un tale principe dell’effimero meno persone sono istruite, meno persone rischiano di acquisire un senso critico e meno persone si rendono conto della sua inutilità.

Questo grazie alla, si fa per dire, ineffabile Daria Bignardi, anche lei regina dell’effimero. Poi si dice del pericolo del Web!!!

Mah

Ciao

FM

 

Leave a comment

Filed under opinions

Aprire bocca per dare fiato e sparare c…..e!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Dal FQ di oggi: -afferma il ministro del Lavoro Giuliano Poletti. “Io lavoro da quando avevo sei anni e aiutavo mio padre nei campi, so che significa la precarietà” aggiunge il ministro.-

Prima di parlare connettere il cervello, per connettere il cervello bisogna averlo…oh.oh! That’s the problem…!

Ciao

FM

Leave a comment

Filed under opinions

Il virus del 21° secolo: sofisticazione della semantica

Quello che mi infastidisce nell’atteggiamento dei Berlsuconoidi & Co. è l’assoluto disprezzo delle regole e la totale sofisticazione del significato delle parole.

Leggo da Repubblica di oggi: –……P lo staff di Renato Brunetta …..a scrivere sulMattinale che “Berlusconi aprirà le liste di Forza Italia in tutte e cinque le circoscrizioni italiane. Volerlo impedire equivale a truccare il risultato elettorale, è un broglio preventivo, una sofisticazione alimentare del pane democratico”…..-.

L’altoleso non ha ben chiaro che democrazia non esiste senza giustizia e diritto, inoltre la legge Severino è stata votata anche dal suo partito…!

Tra i danni di questi ultimi 20-25 anni c’è questo disprezzo totale del significato delle parole!

Ciao

FM

Leave a comment

Filed under opinions

L’ossimoro Gelmini Università

L’ossimoro è una figura retorica che consiste nell’accostamento di due termini di senso contrario o comunque in forte antitesi tra loro, esattamente come Gelmini e Università.

Dal FQ di oggi (http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/12/universita-la-promessa-non-mantenuta-del-fondo-per-il-merito-voluto-dalla-gelmini/905579/) risulta chiaro che oltre ad una riforma inesistente dell’Università, oltre ai neutrini in corsia di sorpasso, l’ex ministro ha prodotto nuove perle di umana “bip…bip…bip”!

Un carrozzone per poltrone agli amici di turno, grandi slogan e, come al solito il nulla

Il problema è che, dopo il diluvio (Gelmini) sia Profumo che Carrozza non si sono assolutamente interessati del fatto.

Il fatto è che il mitico e promesso del Fondo per il merito voluto dalla Gelmini non è mai partito, hanno speso soldi per le poltrone dell’ennesimo livello di burocrazia ma non hanno mai attivato i fondi. Il 28 Gennaio 2014 la  Corte dei Conti  ha bocciato il Miur e il ministero dell’Economia per non aver reso operativo il Fondo per il merito e aver lasciato in sospeso la Fondazione che avrebbe dovuto occuparsene. Hanno speso soldi per niente, o meglio per se stessi!

Non mi sono mai aspettato nulla di buona dalla Gelmini, ma a quanto pare in questo strano paese nulla è più stabile delle “stupidaggini” fatte dai ministri!

Mah, che dire, spero sempre nel tempo che è galantuomo……i conti prima o poi si pagano!

Ciao

FM

 

 

 

nella sua pur breve carriera ministeriale, il successore

Leave a comment

Filed under opinions