Monthly Archives: November 2013

Complimenti per la tempestività!

Sul FQ di oggi risalta questa notizia: – Finanziamento ai partiti, la Corte dei Conti: “Dal 1997 leggi incostituzionali”

Complimenti, appena 20 anni per capire che il Referendum popolare del 1993 sul finanziamento pubblico dei partiti era, e lo è attualmente, stato disatteso

Chissà quando prenderanno in considerazione la sentenza che dichiara incostituzionale l’attuale legge elettorale progettata da quel coso buffo di Calderoli! Forse altri 50 anni!!

Dobbiamo cacciarli PRIMA!!!!

Ciao

FM

Leave a comment

Filed under opinions

Scie chimiche e idiozie

Proprio vero, 

l’idiozia umana non ha confini! Oggi sul Huffington Post Italia un articolo racconta che il “Popolo delle Scie Chimiche” prepara la mobilitazione nazionale! Inoltre cito testualmente “…….Per il popolo delle scie chimiche l’alluvione disastroso della Sardegna è soltanto un ulteriore, pesantissimo indizio……“.

Un tempo i sacrifici agli dei erano usati per dare risposte a fenomeni naturali INSPIEGABILI (terremoti, alluvioni…)! 

Oggi giorno alcuni inventano complotti improbabili per dare una ragione alla loro esistenza! Si proclamano relazioni improbabili tra eventi più o meno reali! Secondo i nuovi Soloni, la prova definitiva dell’esistenza della loro teoria di giornata (una BUFALA mascherata)  è: la scienza ufficiale lo nega!

Questa delle scie chimiche poi è veramente demenziale! La teoria cita che un complotto malefico di Agenzie Governative varie ed Eventuali  spargerebbe sostanze chimiche dannose per l’ambiente e per la salute umana tramite i voli di linea! 

Ahh la Tauromachia!

Alla prossima,

Ciao

FM

 

 

Leave a comment

Filed under opinions

Tanto loro se la comprano!!!!!!

Da il FQ di oggi: “Pur di non pagare le tasse sui beni, viste che ne hanno molti, vogliono vendere le spiagge

Ma non funzionava che ogni cittadino Italiano aveva il diritto di accesso al Mare?

Ha, si si! Ho Capito. Tu povero al mare ci puoi sempre accedere, ma per annegare!! Così il povero si cava di torno!!

Ciao

FM

Leave a comment

Filed under opinions

Telefono Azzurro

Da LaRepubblica di oggi:

Berlusconi: – Miei figli si sentono come gli ebrei sotto Hitler-

Oh Silvio, ma che combini!!!

Non aggiungo altro per decenza.

Ciao

FM

 

Berlusconi: “Miei figli si sentono come gli ebrei sotto Hitler”

Leave a comment

Filed under opinions

Discorso Politico

Prototipo di discorso elettorale:

« Mascetti: Tarapìa tapiòco! Prematurata la supercazzola, o scherziamo?

Vigile: Prego?
Mascetti: No, mi permetta. No, io… scusi, noi siamo in quattro. Come se fosse antani anche per lei soltanto in due, oppure in quattro anche scribài con cofandina? Come antifurto, per esempio.
Vigile: Ma che antifurto, mi faccia il piacere! Questi signori qui stavano sonando loro. ‘Un s’intrometta!
Mascetti: No, aspetti, mi porga l’indice; ecco lo alzi così… guardi, guardi, guardi. Lo vede il dito? Lo vede che stuzzica? Che prematura anche? Ma allora io le potrei dire, anche con il rispetto per l’autorità, che anche soltanto le due cose come vice-sindaco, capisce?
Vigile: Vicesindaco? Basta ‘osì, mi seguano al commissariato, prego!
Perozzi: No, no, no, attenzione! Noo! Pàstene soppaltate secondo l’articolo 12, abbia pazienza, sennò posterdati, per due, anche un pochino antani in prefettura…
Mascetti: …senza contare che la supercazzola prematurata ha perso i contatti col tarapìa tapiòco.
Perozzi: …dopo… »

Geniale, Bellissimo e purtroppo attuale!

Ciao

FM 

Leave a comment

Filed under opinions

Libera responsabilità e libertà responsabile

Questa è una delle frasi contenute nell’articolo di Luigi La Spina sulla Stampa di oggi:

“…La libertà di coscienza non si può affermare senza la responsabilità dei propri atti, perché le due condizioni sono indissolubilmente connesse…”.

Responsabilità e Libertà: due realtà, due essenze, due condizioni che devono coesistere per essere vere ed efficaci!

Della seconda (libertà) in quest’ultimo ventennio ne è stato fatto abuso e disuso (un esempio su tutti: Il partito delle libertà). In realtà nel nostro Paese è la prima (responsabilità) che latita e, se usata, viene sempre affibbiata ad altri!

I nostri amministratori, politici e boiardi di Stato dell’abuso della libertà e del disuso della responsabilità ne hanno fatto una norma di vita, una loro etica personale.

Declinare in modo corretto queste due parole e trasformarle in principio etico, ecco la vera sfida culturale del nostro tempo!

Ciao

FM

 

Leave a comment

Filed under opinions